Grazie mamma e papà: come ringraziare i genitori - Eventi&20 | Wedding Planner Pordenone, Friuli Venezia Giulia e in tutta Italia

Grazie mamma e papà: come ringraziare i genitori

“Per ogni giorno, ogni istante, ogni attimo che sto vivendo, grazie mille!”

sposa legge lettera ai genitori

Photo: Nou studio

Siete talmente presi dall’organizzazione del matrimonio che spesso vi dimenticate di ringraziare i genitori. Pensate ai regali per i testimoni, agli invitati, ai bambini e non date la giusta importanza a chi invece partecipa con il cuore (e non solo) alla riuscita dell’evento.

Durante l’organizzazione dei matrimoni mi capita molto spesso di avere a che fare con le mamme e i papà dei futuri sposi. In questa fase organizzativa i genitori degli sposi sono sempre attenti, eseguono alla lettera ciò che i figli gli hanno chiesto di fare e si impegnano ad esaudire ogni desiderio della coppia.  Non è sempre cosi, di molti sposi incontro e conosco i genitori solo il giorno delle nozze,  ma vi assicuro che in entrambi i casi, genitori co-organizzatori e genitori-spettatori, sono loro che il giorno del matrimonio esplodono di gioia nel vedere i loro bambini diventare grandi.

Quindi cosa potete regalare ai vostri genitori? In questo articolo vi do qualche suggerimento per ringraziare i genitori al vostro matrimonio.

  • La prima cosa da tenere in considerazione è di pensare a come sono: riservati, esuberanti, timidi, romantici…così da non metterli in imbarazzo e creare l’effetto opposto.
  • Ricordatevi che ai genitori è sufficiente un gesto d’amore, di gratitudine e un vostro sorriso per renderli felici: quindi qualsiasi pensiero o regalo che dedicate loro verrà molto apprezzato.
  • Durante la cerimonia potete leggere una poesia, un testo o un salmo dedicato a loro e perché no, inserirlo anche nel libretto messa.
  • Il momento ideale per ringraziare i genitori è durante il discorso di ringraziamento ( se pensate di farlo). Per esempio pronunciare un “grazie mamma e papà per aver reso possibile tutto questo” farà commuovere tutti.  Se avete già dei bambini potete far parlare loro per voi: “Grazie nonni, la mamma e il papà oggi sono molto felici ed è tutto merito vostro”.
  • Durante la festa potete pensare di proiettare un video di voi, con le foto di quando eravate piccoli e di quando loro vi stringevano forte.
  • Potete invitarli a ballare con voi, sarà un momento indimenticabile e “solo vostro”.
  • Se invece volete un regalo più materiale potete pensare ad un album fotografico personalizzato, con poche foto ma selezionate per loro magari con parenti, amici così lo possono custodire nel cassetto dei ricordi.
  • Se i vostri genitori sono dei viaggiatori anche un buono viaggio, dei biglietti per il teatro, un week end in una spa sono il regalo ideale per farli rilassare dopo tutte queste emozioni.

E voi, avete già pensato a come ringraziare i genitori per il matrimonio? Se invece siete già sposati, cos’avete fatto per dire grazie a chi via ama più di ogni altra cosa? Raccontatemelo con un commento.

Ciao

Valentina

Lascia un Commento

follow me

ON INSTAGRAM